Archivio

Archivio Marzo 2006

Riccardo Maffoni – Sole negli occhi

5 Marzo 2006 21 commenti


Quest’anno non ho guardato alla TV neppure una puntata del Festival di Sanremo 2006. Lunedì dovevo suonare, martedì dovevo leggere, mercoledì dovevo studiare, giovedì dovevo uscire con gli amici, venerdì dovevo giocare a carte con Van Morrison (http://passions.blog.tiscali.it/gw2465943/), sabato sera ero tutto per la mia famiglia.

E così quando mi hanno detto che a Sanremo partecipava anche Riccardo Maffoni, era troppo tardi. Oggi ho scoperto che addirittura ha anche vinto la sezione giovani. Bene. Di Maffoni ricordo una bellissima esibizione dal vivo proprio in apertura del concerto di Van Morrison a Milano e da me recensita nel mio stesso blog: http://passions.blog.tiscali.it/wh1673589/
Oggi sono riuscito a sentire il brano. Devo dire che il primo ascolto è stato positivo, ma vorrei riascoltarlo ancora.

In occasione del festival, ho trovato questa sua furbesca dichiarazione: “Il mio mestiere? È farmi conoscere”. E poi ancora: “Amo suonare scrivere canzoni. Sanremo è stato un momento magico della mia vita che spero mi abbia dato la possibilità di suonare ancora di più. Perché il vero motivo per cui sono venuto qui è proprio questo: fare concerti”.

Sole negli occhi è la canzone per questo giovane cantautore bresciano, che proprio principiante non è, avendo già suonato parecchio dal vivo.

Io stesso l’ho visto dal vivo nel 2004 e, come ho scritto sopra qui nel blog, trovate la mia recensione originale: e allora dai, fate clic e leggetevi che cosa ho scritto di lui in quell’occasione, quando ancora il suo nome era nessuno (o quasi): http://passions.blog.tiscali.it/wh1673589/

Avevo ragione a scrivere quelle cose?

Riferimenti: Sito ufficiale con video, biografia, discografia, etc.

Categorie:Rock Tag: , , , ,

Vuoi giocare a carte con Van Morrison?

3 Marzo 2006 18 commenti


Questa sera ho giocato a carte con Van Morrison.
Sì ho giocato a blackjack con il più grande musicista irlandese degli ultimi 40 anni.

Non mi credete? Allora vi spiego. La cosa funziona così: voi giocate a carte con lui, lo lasciate vincere e lui suonerà per voi gratuitamente tutte le canzoni del suo ultimissimo album in uscita il 6 marzo 2006. Mitico!

Guardate è molto semplice. Fate clic su questo link:
http://www.losthighwayrecords.com/vanmorrison/whatsTheDeal-intl.html
e sul monitor del vostro PC vi appare il buon vecchio Van con tanto di cappello Stetson. Ricordatevi di alzare il volume del vostro audio, perché parte subito la prima canzone dell’album in streaming, mentre Van distribuisce le carte. State al gioco premendo “Hit me” (Carta) o “Stay” (Servito).

Se vi chiedete perché l’ho fatto? Beh, ragazzi, non scherziamo: io ho passato una serata con la musica del mio artista preferito. Dite che è poco?

Devo dirvi che, per quanto riguarda questo nuovo album, sicuramente tornerò qui in questo blog non appena mi sarà possibile, con la pubblicazione della recensione di Pay The Devil: tornerò dopo aver acquistato il CD ed averlo ascoltato con la dovuta religiosità e la massima calma. Devo essere sincero: le carte e l’emozione di scoprire un nuovo album di Van Morrison mi hanno distratto un pochino stasera.

Sullo stile di questo album, vi anticipo solo che il vecchio musicista di Belfast stavolta vi sorprenderà: infatti, dopo una schiera infinita di album dedicati al rock, al blues, al rhythm’n'blues, al soul, al gospel, al songwriting, al folk-rock, alla musica celtica e al jazz-rock, dopo 40 anni di onorata carriera eccolo uscirsene nel 2006 con un album di musica country. Urca!

In effetti questo scorcio di 2006 è il gran momento della “Country Music”. Nelle sale cinematografiche del mondo occidentale, si celebra la memoria dell’indimenticabile Johnny Cash, con il film Walk the Line, mentre Van Morrison arriva nei negozi con questo gioiello dedicato alla parte più nobile della musica di Nashville. Eccolo fresco di stampa: in Pay the Devil troverete il cuore artistico dei talenti migliori di questo grande stile americano: Hank Williams, Willie Nelson, George Jones, Big Joe Turner, Webb Pierce e molti altri.

Mi raccomando, non perdete l’occasione di giocare a carte stasera con Van Morrison. E non preoccupatevi se perderete: stasera paga il diavolo (almeno una volta!).
Riferimenti: Pay the Devil – Van Morrison

Categorie:Rock Tag: , , ,